Gheddafi ucciso. E ora che succederà in Libia?

«Il colonnello Gheddafi è stato catturato con un figlio durante l’attacco a Sirte e ora, ferito ad entrambe le gambe, è sotto la custodia di uomini del Cnt». L’annuncio è della tv libica che precisa anche che il Consiglio Nazionale di Transizione ha assicurato che i membri della famiglia Gheddafi riceveranno un processo equo. Il Cnt ha anche annunciato la caduta di Sirte. Con la presa della città la guerra di liberazione si può considerare conclusa. Al Jazeera cita le parole del colonnello Yunus Al Abdali, capo delle operazioni militari in città «Sirte è stata liberata. Non ci sono più forze di Gheddafi in città. Stiamo dando la caccia ai suoi miliziani che tentano la fuga». Tra le notizie clamorose della giornata, anche quella, confermata da fonti mediche che nel corso dell’attacco finale a Sirte è stato ucciso Jaber, l’ex ministro della difesa del governo di Gheddafi. fonte

Naturalmente si aspettano conferme. Meglio ancora: prove. Insomma voglio vederlo. Per troppe volte il Cnt ha usato Al Jazeera per diffondere notizie false.

Ecco la prima foto di Gheddafi dopo la cattura. Uno scatto che potrebbe passare alla storia. Pubblicato dall’Afp, Agence France Presse, è stato scattato da Philippe Desmazes. L’immagine ripresa forse con un cellulare mostra il display di una fotocamera (o di una telecamera) in mano ad uno degli uomini che hanno preso parte alla sparatoria. Lo schermo segna le ore 12.23 del 20 ottobre. Nella foto, decisamente cruenta, Gheddafi appare ricoperto di sangue e la testimonianza appare compatibile con le voci secondo cui sarebbe morto poco dopo la cattura in cui era stato ferito alle gambe e alla testa. L’ex leader libico in questa immagine, scattata presumibilmente dopo il raid Nato, sembra ancora in vita ma in condizioni comunque gravissime.

Il documento, se autentico, dimostrerebbe che la prima versione è quella vera, che cioè Gheddafi è stato colpito da un bombardamento della Nato e che ferito sarebbe stato trasportato in ambulanza. E che durante il tragitto sarebbe morto, probabilmente per un colpo di pistola in testa, insomma un’esecuzione. Il ridicolo racconto di un ribelle che lo avrebbe trovato piagnucolante in una buca dunque sarebbe totalmente falso. Almeno il rispetto.

E’ stata diffusa poco fa da Al Jazeera un’altra foto del cadavere di Gheddafi (è pubblicata in testa al post). Quest’ultima sembra sicuramente più vera. TUTTI I COMMENTI

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: