Fuga da Brega

È una delle tante storie che arrivano dallo strano fronte libico. E come tante altre è difficile da verificare. Un ragazzino è rimasto per due giorni nascosto a Brega, l’importante centro petrolifero teatro di duri combattimenti. Poi si è impossessato di un veicolo dei governativi ed è scappato verso le linee dei ribelli. Quando lo hanno visto arrivare a tutta velocità hanno sparato alle gomme del pick per fermarlo. Lo hanno interrogato e lui ha raccontato la sua rocambolesca fuga. I ribelli lo hanno lasciato andare. Evidentemente hanno creduto alla sua versione.

Annunci
  1. #1 di irisilvi il aprile 4, 2011 - 1:42 pm

    Avrebbero dovuto non credere a questo ragazzino che, nei metodi usati e nei tratti somatici,somiglia tanto ad uno scugnizzo! Quali sono i motivi che ti spingono a dubitarne? E di Iman nulla piu’ si e’ saputo:solo silenzio di morte?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: