“Spariti” quattro giornalisti americani

Quattro giornalisti del New York Times risultano dispersi. A dare la notizia è il quotidiano stesso attraverso il proprio sito web. Il giornale non ha notizie dei reporter da martedì. Secondo informazioni riferite al Times da fonti che le avevano apprese da terzi, i giornalisti sarebbero «nelle mani del governo libico» nella città di Ajdabiya, dove la battaglia tra le forze armate e il ribelli è più accesa. Tuttavia sono informazioni ancora non verificate. «Abbiamo parlato con i funzionari del governo a Tripoli, ci hanno detto che stanno cercando di accertare dove si trovano i nostri giornalisti nel paese», ha detto il direttore del Times, Bill Keller. «Siamo grati al governo libico per la loro assicurazione che, nel caso in cui i reporter fossero stati catturati, verranno rilasciati prontamente e incolumi». I giornalisti dispersi sono Anthony Shadid, capo della redazione di Beirut, in Libano, e due volte vincitore del premio Pulitzer; Stephen Farrell, giornalista e operatore video, già rapito dai talebani in Afghanistan e liberato da un commando britannico nel 2009 e i fotografi Tyler Hicks e Lynsey Addario.

Annunci
  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: